Marina la mamma di Marco Vannini il giorno dopo la Cassazione: “Siamo stanchi, ma felici”

Il giorno dopo la bella notizia che il processo per il caso Marco Vannini ripartirà dall’appello, a Cerveteri si respira un clima di serenità.

La comunità si è stretta intorno a Marina e Valerio , ieri come da 5 anni a questa parte, quando le prime udienze iniziarono al palazzo di giustizia di Civitavecchia.

La lunga giornata di ieri, cominciata mattina presto e terminata oltre la mezzanotte, ha  piegato le forze ai coraggiosi Marina e Valerio, strenui come si evince dalla parole della mamma ” Lasciateci riposare in questo momento, siamo stanchi ma felici – ha detto  Marina Conte – abbiamo vinto una prima battaglia, servirà ancora molto per avere giustizia su mio figlio.

Non è stato ucciso , ma ammazzato  e noi fino all’ultimo lotteremo perché si faccia chiarezza sulla vicenda.

Ora si ricomincerà  con altre istruttorie e dibattimenti e la raccolta di nuove  prove  da parte dell’avvocato di Vannini , Celestino Gnaz, i che inchiodino il vero colpevole di quel terribile fatto .

Condividi!