Corridore investito sull’ardeatina, nulla da fare per Fabio Tosoni

Purtroppo Fabio Tosoni, il 45enne rimasto investito ad Anzio mentre praticava jogging, non ce l’ha fatta.

Soccorso all’ospedale di Anzio e trasportato d’urgenza al San Camillo è stato sottoposto a un delicatissimo intervento alla testa ed ha lottato tra la vita e la morte per una settimana, ma le sue condizioni erano troppo gravi.

Fabio lasciando moglie e una figlia piccola.

Per il trentenne alla guida che lo ha investito, risultato positivo all’alcol test, la situazione si complica.

Ritirata la patente da parte della polizia di locale di Anzio, l’accusa è di omicidio stradale.

Condividi!