Piano gestionale di controllo del daino, si riunirà il Comitato Direttivo dell’Ente Parco

Il Presidente dell’Ente Parco nazionale del Circeo, Antonio Ricciardi, ha convocato per domani, mercoledì 22 gennaio a Roma, il Comitato Direttivo del Parco per definire, con il massimo organo di gestione, in maniera netta e fuori da equivoci, la linea da intraprendere per garantire l’armonica
convivenza dei daini con l’ecosistema da tutelare a partire proprio dal Piano gestionale di controllo del daino, approvato con delibera del Consiglio direttivo n.2 del 23/01/2017, con parere positivo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) e della Regione Lazio.

Partendo dalla comunicazione diffusa e dal più ampio confronto con tutti, saranno analizzate tutte le possibili azioni – in collaborazione con l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) che detta le linee guida – per alleggerire la pressione creata dal sovraffollamento dei
daini in alcune zone della foresta demaniale con conseguenti danni alla vegetazione e alla fauna, e gravi problemi di carattere socio-economico e di sicurezza.

A febbraio, come previsto dal Piano gestionale di controllo, si terrà un primo incontro pubblico dedicato ai temi di conservazione della biodiversità.

In questi giorni, infatti, sono numerosi i cittadini, le associazioni e gli enti che hanno dimostrato grande sensibilità e disponibilità a collaborare con il Parco.

A cura dell’Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale Circeo

Condividi!