Pareggio del Cerveteri, si ferma il Fiumicino. Gli etruschi ora comandano con tre punti di vantaggio

Un pareggio che vale quanto una vittoria. Sì, in effetti il punto raccolto sul campo della Csl per il Cerveteri, con  la concomitante sconfitta dell’inseguitrice Fiumicimo, ha rafforzato la prima posizione, ora con tre punti di vantaggio sui tirrenici.

La gara di Civitavecchia non è stata brillante come al solito, ma di fronte gli etruschi avevano una squadra in crescita e in salute, reduce da una serie importante di risultati positivi.

Le reti di Gaudenzi e il raddoppio di Attardo però lasciavano  intuire che fosse un’altra domenica trionfale e invece i verdeazzurri hanno subito,  con un uomo in meno dopo l’espulsione di Roscioli, la rimonta dei portuali.

“Tutto sommato sul campo il risultato è giusto – ha detto a caldo il diesse D’Aponte –  certo dispiace perché sul 2 a 0 potevamo chiudere la gara, mentre abbiamo pagato alcune incertezze che hanno permesso alla CSL, meritatamente, di pervenire al pari. La nostra squadra sono da tre mesi che non perde e non gli si può imputare nulla. Anzi abbiamo guadagnato un altro punto dal Fiumicino e ci siamo tolti un’altra giornata.  Se manteniamo questo ritmo,  come speriamo tutti, possiamo arrivare al nostro obiettivo”

Condividi!